Ravello, città della musica. Si festeggia ora il 140° anniversario dall’arrivo di Richard Wagner in questa piccola località, gioiello della Costiera Amalfitana, dove il celebre compositore trovò un luogo di delizia per le sue opere… divenuto gioia per le orecchie, ma anche per gli occhi. Lo conferma Palazzo Avino, la gemma rosa dell’hôtellerie amalfitana incastonata sulle sue scogliere: definirlo hotel sarebbe quasi riduttivo, si direbbe varcando la soglia di questo rosato edificio nobile, la cui origine risale ben al dodicesimo secolo.

Palazzo Avino The Pink Palace TDS Italian Summer

«Come proprietà della nostra famiglia dal 1995, ha aperto nel 1997 dopo due anni di restauro, con 43 camere e 10 suite. Il colore? Non è mai cambiato: vincolato al Ministero dei beni Culturali, la sua pittura a calce è rimasta intatta» spiega Mariella Avino, managing director dell’hotel (portato avanti anche dalla sorella Attilia) nonché ideatrice di un luogo di stile incantato: la boutique The Pink Closet, poco distante da Palazzo Avino, che dallo scorso anno conquista le clienti più chic.

Un’eredità di stile e bellezza

The Pink Closet Palazzo Avino Amalfi Coast

Proprio come ogni angolo di quest’hotel, anche The Pink Closet è stata oggetto di un accurato studio architettonico. Se il caffè dell’arte di Palazzo Avino ospita periodicamente esibizioni di artisti differenti, quest’anno è stata invece lanciata una “capsule collection” di sette camere ideate da Cristina Celestino: designer che, non a caso, ha realizzato anche The Pink Closet fra marmo intarsiato, moquette decorata, conchiglie in ceramica e pelle nabuk.

The Pink Closet Palazzo Avino Boutique Amalfi Coast

«Lo abbiamo concepito come una vera e propria Wunderkammer, dove esporre le piccole meraviglie che ho sempre trovato nei viaggi, per me stessa. Cerco di trovare del tempo per scoprire e offrire brand particolari, qualcosa che a Ravello è sempre un po’ mancato. Mi piace contestualizzare i prodotti che scelgo con l’ambiente di Palazzo Avino… e per questo, nell’offerta di The Dressing Screen, ho immaginato di offrire idee per look differenti».

Nel mondo dei brand di culto di The Pink Closet

Palazzo Avino Mariella Avino Portrait

Fra le proposte preferite da Mariella spiccano i modelli di Sara Battaglia, con borse multicolor e mules con applicazioni effetto ventaglio («Il suo stile è sempre fresco e colorato, si abbina facilmente»).

Palazzzo Avino The Pink Closet Sara Battaglia Mules

E poi accessori del brand di culto The Attico, come bluse animalier o sandali con cavigliere in piume staccabili («Per chi cerca delle note sparkling e briose: è un marchio che mi diverte molto»)

Palazzo Avino The Attico Blusa Animalier

Si arriva infine all’italianità di Mantero, con bluse e pantaloni dalle stampe floreali e decisamente estive («Un esempio classico ma originale di artigianalità del nostro Paese»).

Palazzo Avino The Pink Closet Mantero Chemisier

A Palazzo Avino, non mancano le occasioni per splendere: ad esempio una cena nel ristorante stellato Rossellinis, tra i luoghi più suggestivi e romantici dell’intera Costiera Amalfitana.

Palazzo Avino Maialino Amalfi Coast

O al tramonto, un aperitivo al Lobster & Martini Bar, dove sperimentare il gusto di uno fra gli oltre cento Martini differenti.

Palazzo Avino Martini Aperitivo

Luoghi perfetti in cui indossare un sandalo di Giannico tempestato di strass, o uno dei cerchietti di cui Mariella si confessa grande appassionata.

Palazzo Avino The Pink Closet Giannico Sandalo Swaroski

«Amo molto quelli di Bluetiful, o i modelli decorati da cristalli di Marina Fossati.

Palazzo Avino The Pink Closet Bluetiful Crown

Per illuminarsi di stile anche in piscina, impossibile non provare un costume di Oséree: marchio tutto italiano che sperimentando linee vintage e lurex coloratissimo è ormai amato da chi nel beachwear cerca qualcosa di davvero speciale.

Palazzo Avino Officina Del Poggio Pic Nic Safari

«Abbiamo venduto benissimo anche la Picnic Safari Bag di Officina del Poggio, molto estiva.
Palazzo Avino Officina Del Poggio Bottle Bag
E poi la Bottle Bag tonalità orchidea, sempre bellissima in questa cromia così femminile».

Un angolo di Palazzo Avino da portare sempre con sé

Fra i prodotti realizzati proprio per Palazzo Avino, Mariella racconta il successo dei loro rossetti, creati da Ancorotti Cosmetics in tre tonalità opache, riscuotono il favore delle donne di tutto il mondo.

«Ma anche la boule de neige che racchiude in sé il nostro Palazzo, preferita dai collezionisti; o la fragranza che ha creato per noi un’azienda specializzata sulle note di limone, zagara e fiori d’arancio».

Palazzo Avino The Pink CLoset Lemon Scent

Basta poco per comprendere come The Pink Closet sia diventato un luogo di riferimento non solo per le più appassionate clienti locali, ma anche per le fidate viaggiatrici internazionali. Qualche esempio? «Ricordo ancora quando due americane, madre e figlia, hanno acquistato una trentina di pezzi fra abiti e scarpe per tutta la famiglia e gli amici, è stata una grande soddisfazione. E poi una cliente arrivata a Ravello per un matrimonio del quale era persino testimone… ma la sua valigia è stata persa: dopo qualche attimo di confusione, rifare insieme il suo look completo nel Pink Closet ci ha proprio divertite!».

ACQUISTA l’esclusiva selezione di Palazzo Avino per The Dressing Screen:
il 5% delle vendite sarà destinato a finanziare la RICERCA SCIENTIFICA dell’ Istituto Mario Negri.